L’Arte di Vivere

Normalmente il Giudice ci trova colpevoli e pensiamo di doverci punire: la parte della mente che riceve il giudizio sente il bisogno della punizione somatizzandolo nel corpo, divenendo la Vittima.

Malattie croniche:

“la sofferenza è il sintomo dell’allontanamento dalla realtà.

Ci si è separati dalla nostra Sorgente, dal nostre Sé Consapevole.

Se state soffrendo siete addormentati; o vivete paure rilegate al passato, non coscienti del qui e ora, la stessa cosa come quando si scelgono vie per automatismo.

Volete un segno evidente del fatto che siete addormentati … o rilegati al passato di storie non superate? Eccolo: state soffrendo.

Nella mente creiamo il Giudice, una parte di noi che giudica costantemente tutto ciò che facciamo, o non facciamo, tutte le emozioni che proviamo o non proviamo.

Normalmente il Giudice ci trova colpevoli e pensiamo di doverci punire: la parte della mente che riceve il giudizio sente il bisogno della punizione somatizzandolo nel corpo, divenendo la Vittima.

Risultati immagini per sofferenza

La Vittima è quella parte di noi che dice “Povero me, non sono abbastanza bravo, forte, intelligente, capace, ricco ecc . Come faro? Come posso anche solo provare?

Il Giudice e la Vittima reggono la loro esistenza sul nostro sistema di credenze, cioè su ciò che crediamo e su ciò non crediamo, un sistema che è stato instillato nella nostra mente fin da bambini, quando credevamo a tutto quello che gli adulti ci dicevano …

Tu sei già completo, hai un’occasione di comprendere per differenza che sei Altro, Tu sei l’Unione, la Vita .. Tu sei Vita.

(Francesco Ciani)

Vitamina B12

Un’altra condizione è quella patologica di Anemia Perniciosa, malattia cronica provocata dal mancato assorbimento della vitamina B12, a sua volta dovuto alla mancanza o allo scorretto funzionamento del fattore intrinseco intestinale, che come abbiamo visto poco fa è indispensabile per poter mettere in riserva la vitamina.

Il suo nome scientifico è cobalamina, il nome deriva dalla presenza di cobalto nella sua struttura, svolge diverse funzioni fondamentali per il nostro organismo, e provoca degli scompensi nel caso in cui essa sia carente.

E’ una vitamina idrosolubile (solubile in acqua) che si degrada alla luce e che una volta assunta attraverso i cibi, nello stomaco si lega ad una proteina, detta FATTORE INTRINSECO, prodotta dalla mucosa gastrica, che permette di veicolare la vitamina nell’intestino tenue e di essere così assimilata.

In mancanza di questo fattore la vitamina B12 viene quasi completamente eliminata con le feci.

Esistono diverse forme di cobalamina a seconda di piccole differenze a livello strutturale e di composizione, la cianocobalamina, termine con cui si identifica comunemente la vitamina B12, rappresenta la forma più stabile, sotto cui viene commercializzata nei comuni farmaci ed integratori alimentari.

Dove possiamo trovarla?

La vitamina B12 può essere sintetizzata in natura solo da batteri, funghi e alghe. È presente, seppure in piccolissime quantità, in tutti gli alimenti di origine animale per l’accumulo delle quantità sintetizzate dai batteri. Il fegato ne è particolarmente ricco. Gli alimenti vegetali non contengono vitamina B12, salvo nel caso in cui siano stati contaminati da microrganismi.

Più specificatamente, possiamo trovare la vitamina B12 nella carne, nel pesce e nei prodotti di derivazione animale come il latte e le uova. Anche i cereali integrali contengono cianocobalamina.

Le sue proprietà

Agendo in sinergia con le altre vitamine del complesso B, la B12 è fondamentale per il buon funzionamento delle cellule nervose e dei globuli rossi. Inoltre è preziosa per sintetizzare il DNA, materiale genetico presente in ogni cellula.

Cosa può comportare un’eventuale carenza?

L’uomo è in grado, pur essendo una vitamina idrosolubile, di accumulare vitamina B12 in riserve importanti a livello epatico, riuscendo così a coprirne il fabbisogno.

  • In qualsiasi caso carenze di questo micronutriente sono osservabili soprattutto in specifiche condizioni, come ad esempio seguendo un regime alimentare vegetariano, o vegano, molto restrittivo; quindi privo di ogni alimento di origine animale, quasi unica sua fonte alimentare.
  • Un’altra condizione è quella patologica di Anemia Perniciosa, malattia cronica provocata dal mancato assorbimento della vitamina B12, a sua volta dovuto alla mancanza o allo scorretto funzionamento del fattore intrinseco intestinale, che come abbiamo visto poco fa è indispensabile per poter mettere in riserva la vitamina.
  • Un eccessivo consumo di alcol;
  • o una condizione squilibrata della flora batterica intestinale.
  • Infine anche l’utilizzo frequente di farmaci antiacidi per patologie gastriche può ridurre l’assorbimento del nutriente in questione.

A livello sintomatico una grave carenza di Cobalamina può provocare oltre all’anemia, stanchezza e debolezza muscolare; tremori e movimenti instabili. Addirittura un deficit di vitamina B12 può portare ad incontinenza, ipotensione (pressione bassa), problemi di vista, coronarici e di trombosi.

Conclusione

Con lo scopo di mantenere dei buoni livelli di questa vitamina è auspicabile consumare cibi che ne sono ricchi, come la carne, le uova, il pesce, e per chi segue un’alimentazione vegetariana o vegana, integrare se possibile con un multivitaminico ben bilanciato.

E’ importante oltretutto mantenere in ottima condizione la nostra flora batterica, poiché assume un ruolo cruciale nell’assimilazione di tutte le sostanze che introduciamo attraverso il cibo.

Dott.ssa Carolina Capriolo

Winter 2000: http://www.rimedifitoterapici.it/prodotto/winter-2000/

Alga Klamath : http://www.rimedifitoterapici.it/prodotto/klamath-rw-max/

FloraZym : http://www.rimedifitoterapici.it/prodotto/florazym/

Clorofilla: http://www.rimedifitoterapici.it/prodotto/clorofilla-alchemica/

Cedro dell’Atlante O.E.

Utile per il naturale benessere del sistema linfatico e dei grassi.

Cedro dell’Atlante (Cedrus atlantica), Olio Essenziale dal legno.

Utile per il naturale benessere del sistema linfatico e dei grassi

Proprietà dell’olio essenziale e MicroDosi

  • Linfotonico, drenante potente diuretico
  • potente (brucia grassi) lipolitico AZIONE ELETTIVA (Con Finocchio di mare)
  • Rigenerativa del Sangue
  • Che induce la guarigione tissutale, astringente
  • Tonico
  • Antimicotico
  • Anti-zanzare e anti-tarme.
  • Decongestionante e antisettico delle vie respiratorie
  • Rilassante e confortevole.

Indicazioni applicazioni:

  • Ritenzione cellulite idrolipidica
  • Aterosclerosi
  • Depura i capelli grassi, forfora, e contrasta la caduta dei capelli
  • Le malattie fungine della pelle, infezioni parassitarie, eczema
  • Tosse, raffreddore, influenza
  • Tristezza, tensione nervosoImmagine correlata

Uso esterno :

  • Nel massaggio in circolazione e drenaggio, diluito in olio vegetale e in sinergia con altri oli
  • Oltre a maschere o uno shampoo per la cura dei capelli e del cuoio capelluto
  • Applicato localmente come una miscela con altri oli sulle micosi è curativo
  • Diffusione atmosferica
  • Aiuta lo smalti mento dei grassi.
  • Facilita il drenaggio.
  • È un importante anticellulite.
  • È anti capelli grassi.
  • È antimacchie di vecchiaia sulla pelle.

Indicazioni :

Vietato durante tutta la gravidanza

Perfetto come formula «anticellulite».

Sinergismi frequenti:

Finocchio di mare, Cipresso.

Borragine Piante Officinali

depurativa, diuretico eliminatore dei cloruri, lassativa, integrazione dietetica d’acido y-linolenico, si consiglia per sindrome premestruale

Borrana – Borragine (Borago officinalis)

Parti usate: foglie, fiori, steli

Modalità d’uso: Un cucchiaio da minestra per una tazza d’acqua bollente, coprire, lasciare a riposo per 10 minuti, filtrare.

Dose 3 tazze al giorno tra i pasti come depurativo, diuretico, lassativo, sudorifero.

Di foglie e steli: si fa decotto, un cucchiaio da minestra per una grande tazza d’acqua, portare ad ebollizione e spegnere, coprire, lasciare a riposo per 10 min.

Dosaggio come sopra.

Risultati immagini per BORRAGINE

Proprietà: depurativa, diuretico eliminatore dei cloruri, lassativa, integrazione dietetica d’acido y-linolenico, si consiglia per sindrome premestruale (Horrobin DF. The role of essential fatty acids and prostaglandins in the premestrual syndrome. J.Reprod Med 1983; 28:465-8),

Nelle dermatiti croniche ed eczemi atopici (Borago oil, an effective new treatment for infantile seborrhoeic dermatitis. Tolesson A., Frihz A. Br J. Dermatol 1993:129:95) (Department of dermatology, Sodersjukhuset, Stockholm, Sweden. Transepidermal water loss and water content in the stratum corneum in infantile serorrhoeic dermatitis. Acta Dermato-Venelologica 1993;73; 18-20),

Patologie legate all’invecchiamento precoce: ipertensione e malattie arteriosclerotiche, artrite reumatoide ed altre, aggregazione piastrinica (la somministrazione di GLA riduce l’adesione e l’aggregazione piastrinica, e l’attività risulta più evidente se si somministrano insieme olio di Borago officinalis ed olio di pesce (ricco di EPA ed il DHA), artropatie degenerative (soggetti trattati con olio di borrago e olio di pesce dimostrano ridotta attività pro infiammatoria (Division of rheumatology, University of Massachusetts Medical Center,

Worcester 01655, USA.- Journal of Leukocyte Biology 1997;62;438-43), neuropatia diabetica, fibrosi cistica.

L’olio di borragine è utilizzato per: il suo molto rilevante contenuto in acido y-linolenico (GLA, omega 6), un acido grasso polinsaturo della serie Omega-6. Contiene inoltre acido alfa-linolenico (ALA) della seria Omega-3, numerosi altri acidi grassi polinsaturi, presenti nel seme di Borago officinalis come esteri del glicerolo, con struttura diversa a secondo del tipo e della posizione dell’acido grasso su uno dei tre carboni di glicerolo.

Ha effetti sul metabolismo delle prostaglandine (PG) e dei leucotrieni (LKT), con attività antinfiammatoria, ha capacità di modificare la struttura e la funzionalità delle membrane cellulari, interessante per alcune patologie croniche, che non hanno ancora trovato un trattamento farmacologico convalidato.(Importance of dietary y-linolenic acid in human health and nutrition. Juornal of nutrition 1998:128:1411-4).

La somministrazione d’olio di Borragine può rendere manifesta un’epilessia del lobo temporale, già preesistente ma non diagnosticata precedentemente, in soggetti che facciano uso di farmaci epilettogeni quali p.e. le fenotiazione.

Nessun effetto sul sistema nervoso centrale è mai stato osservato al di fuori di questa condizione specifica. Nella letteratura non sono noti effetti collaterali o altre particolari precauzioni d’uso alle dosi raccomandate.

L’Arte di Vivere

quando l’Amore è presente, l’uomo si riscalda;

quando è assente si raffredda, quando l’Amore viene totalmente sottratto, l’uomo muore.

Se gli animali della terra e gli uccelli del cielo, le piante vegetali, nascono con la loro scienza innata, raggiungendo a compimento il meglio della loro estensione … non così avviene nell’uomo!!

Che è più intelligente di loro, questi ultimi permangono nell’ordine stabilito, non possono distruggere nulla, mentre l’uomo che è dotato di pensiero,

con una vita contraria all’ordine, aiutato dalla sua ragione, ha pervertito questa facoltà, così che non può nascere che in uno stato di completa ignoranza,

ma per aiuto di mezzi superiori intrinsechi dentro di Sè ed intorno a Sè,

una volta ritrovati e fatta esperienza, può in seguito, essere riportato all’ordine, all’amore, alla conoscenza e consapevolezza e all’equilibrio!!!

Chiunque ci rifletta sopra sa che la più intima e profonda forza di Vita dell’uomo proviene dall’Amore; quando l’Amore è presente, l’uomo si riscalda;

quando è assente si raffredda, quando l’Amore viene totalmente sottratto, l’uomo muore.

Bisogna infatti capire che la vita di ogni persona si configura in base al suo Amore!!

(Wayne modificato Francesco Ciani)

Cannella O.E.

ndicazioni :
Colica flatulenta, dispepsia con nausea, dispepsia flatulenta, anoressia, colica intestinale, diarrea infantile, raffreddore comune, influenza.

Cannella (Cinnamomum zeylanicum) o.e. dalla scorza.

Agisce sul fisiologico benessere dell’apparato del stomaco

Note Bibliografiche:

Cinnamomum zeylanicum, albero originario dell’isola di Ceylon e dell’India. L’essenza, rosso-marrone, densa e dal sapore bruciante, si ottiene per distillazione in corrente di vapore della corteccia.

l principali costituenti dell’essenza sono l’aldeide cinnamica, l’aldeide o-metossi-cinnamica e l’eugenolo. Varie Farmacopee e diversi sistemi di medicina tradizionale descrivono l’uso della cannella nel trattamento di disturbi dispeptici come lievi spasmi del tratto gastrointestinale, senso di sazietà e flatulenza. l

L’olio essenziale ha anche attività carminativa e spasmolitica, attività queste di cui è responsabile l’aldeide cinnamica. L’olio essenziale di cannella ha una forte attività antimicotica e favorisce la circolazione periferica se frizionato sulla pelle.

Proprietà:

l’Attila degli oli essenziali: uccide il 99,99°/o dei microbi, anche quelli resistenti agli antibiotici! Perfetto per tutte le infezioni (respiratorie, intesti­nali, ginecologiche, urinario … ).

Potente antinfettivo, l’olio di cannella è estremamente stimolante per le ghiandole cortico-surrenali. Ha anche notevoli capacità antisettiche, anti­virali e antibatteriche.

Per la sua azione antisettica intestinale è considerato l’antidiarroico per ec­cellenza.

carminativo, antifermentativo

digestivo eupeptico, stomachico

Diabete – Pancreas

Risultati immagini per cannela

In generale, migliora la respirazione ed utile soprattutto nei casi di bron­chite asmatica, sibilante, raffreddore e influenza, colpo di freddo.

Ricorrete sempre a questo olio in caso di raffreddori e lievi malanni invernali.

In supposta, necessita soltanto di 10 minuti per raggiungere i polmoni e fare il proprio lavoro!

Elimina i vermi e ogni tipo di parassiti presi in soggiorni all’estero.

Stimolante, anche per la libidine!

Attenua la fame.

L’olio essenziale di cannella è caldo e suadente. Il suo aroma speziato, crea atmosfe­re afrodisiache, avvolgenti e coinvolgenti dove trova rifugio chi desidera essere cullato e protetto, e chi è colpito da disequilibri nervosi di sonno e alimentazione, derivati da tensioni nervose originate dal senso di isolamento e mancanza di affetto.

Indicazioni :

Colica flatulenta, dispepsia con nausea, dispepsia flatulenta, anoressia, colica intestinale, diarrea infantile, raffreddore comune, influenza.

Problemi e infiammazioni della bocca, gola orofaringei, proprietà antisettiche, antimicrobiche, antibiotici, stimolante, tonificante dello stomaco, gonfiore, diarrea, mal di stomaco, nausea, vomito, vasocostrittore.

Azioni:

Spasmolitica, carminativa, orexigenica, antidiarroica, antimicrobica, rinfrescante, antielmintica.

Sinergismi frequenti:

Filipendula, Camomilla romana, Olmo rosso e Altea radice nella dispepsia flatulenta e gastrite.

Geranio americano, Quercia, Calamo aromatico e Cathecu nella diarrea con colica.Sambuco, Menta piperita e Achillea nell’infezione influenzale.

Molte sostanze, da sempre considerate come afrodisiache, lo sono innanzitutto per il loro odore: pepe, tabacco, vaniglia, ylang-ylang, zenzero, zafferano, vetiver, cannella, geranio.

Fra le piante che sono considerate afrodisiache per eccellenza meritano di essere segnalate: Eleuterococco, Damiana, Ginseng, Epimedium, Salvia, Rosmarino, Santoreggia, Menta, Guaranà, Zenzero, ecc

 

L’arte di Vivere

dove il male precipita nel suo oblio, non più alimentato dalla mente errante, ma divenuto Consapevolezza del Sè

Nel momento in cui si sceglie di lasciar cadere gli ormeggi …

che ci legano alle false emozioni duali

e alla fisicità del dolore delle malattie … ad esse collegate,

perchè divenute esperienze intelligenti .. comprese,

chiudiamo le “porte” del dolore, rabbia risentimento..e paura;
L’Anima inizia ad espandersi nella coscienza e consapevolezza dell’Essere,

dove tutto risuona, vibra e si colora … di vivide intesità armoniche …

dove il male precipita nel suo oblio, non più alimentato dalla mente errante, ma divenuto Consapevolezza del Sè,

dallo stesso punto dove si può veramente fare esperienze lucide, si acquistano conoscenze e consapevolezza come:

• Maggiore rispetto per la vita

• Maggiore autostima che va oltre la realtà fisica

• Maggiore collegamento spirituale

• Minore ostilità e violenza

• Maggiore consapevolezza della realtà (osservando 3 punti di vista) come Uno.

• Maggiore interesse in una ricerca personale di conoscenza e saggezza

• Maggiore rispetto per se stessi e senso di responsabilità

• Verifica personale dell’immortalità

• Maggiore consapevolezza della propria interconnessione con gli altri
(Francesco Ciani Naturopata).

Rimedi

https://www.rimedifitoterapici.it/prodotto/glucoerb/

L’Arte di Vivere

– L’ormone DHAE aumenta i livelli oltre il 100% in soli 3 minuti di coerenza cuore mente.

Alta Coerenza:

Nelle antiche culture il cuore è sempre stato inteso come il ricettacolo della memoria emozionale dell’individuo;

che il cuore sia il ricettacolo della forza e del coraggio erano in molti nei tempi passati a crederlo.

Emozioni Positive generano una frequenza di 0,10 Hz,

Meditando sul Cuore per 3 minuti di gratificazione si ottengono risultati sorprendenti e stabili per 6 ore successive:

– Facilita le funzioni corticali

– Scambi biochimici positivi

– Squilibrio ormonale (“doccia” DHEA)

– Coerenza del battito cardiaco

– Chiarezza mentale

– Produttività

– Più di 1300 scambi chimici

– L’ormone DHAE aumenta i livelli oltre il 100% in soli 3 minuti di coerenza cuore mente.

– Si Innesca l’autoguarigione,
– Attraverso l’apprezzamento e attenzione, cura attraverso gli altri, gratitudine x la propria vita, x le persone care,

– Concentrarsi sul Cuore, spostare la consapevolezza e coscienza sul Cuore,

“la parte + difficile” focalizzarsi sul cuore e respirare.

– Respirazione lenta … inspirando … trattenendo e lentamente … sempre più lentamente … ad ogni battito del cuore si lasci andare l’aria ormai bruciata …

– Viene rafforzato il sistema immunitario e l’effetto dura 6 ore di soli 3 minuti.

Imparare ad ascoltarisi, significa saper riconoscersi,

Ascoltarsi nell’esperinza significa Manifestarsi,

divenire l’esperienza significa essere presenti e consapevoli di Sè

significa far precipitare la dualità esterna

in un punto dove l’osservato e l’osservatore sono Uno.

VI aspetto per un’esperienza … di Cosapevolezza

(Modificato by Francesco Ciani)

Camomilla romana O.E.

L’impatto della camomilla è straordinario, sul piano neuropsichico. indispensabile in caso di ipersensibilità emotiva, spasmi, nevralgie e utile per superare un trauma affettivo.

Camomilla romana (Anthemis nobilis), famiglia Asteraceae.

Utile per favorire il fisiologico benessere del sistema nervoso

Note Bibliografiche:

Ha proprietà digestive, carminative, emmenagoghe, sedative, antispasmodiche, diaforetiche (aumenta la sudorazione), stimolanti, antinfiammatorie e disinfettanti.

La droga contiene un olio essenziale costituito da bisabololo, camazulene e matricina, a cui sono ascritte proprietà antinfiammatorie, flavonoidi, tra cui apigenina, con attività spasmolitica, vitamina B1 e C.

L’I-bisabololo svolge azione protettiva nei confronti dell’ulcera gastrica ed è inoltre dotato di proprietà antibatteriche e fungicide. Prima della scoperta del chinino la camomilla veniva usata nelle febbri malariche.

Utilizzo in MicroDose:

– Sedativo potente calmante del sistema nervoso centrale,

– Potente antispasmodico

– Pre-anestetico e analgesico (calma il dolore)

– Antiprurito (allevia il prurito), antiallergico

– preparazione per la chirurgia

– shock nervoso, stress, ansia, insonnia, asma nervosa

– Condizioni di prurito della pelle e / o dermatite allergica da contatto, psoriasi, acne, dermatite rosacea, sensibile, pelle infiammata, o da rasatura

– Controllo dei parassiti intestinali: lamblia, ossiuri, ascaridi

– Problemi digestivi: digestione lenta, flatulenza, gonfiore, nausea

– Colica spasmi, neurite, nevralgie, mal di denti, dentizione

Risultati immagini per camomilla romana

Proprietà

  • Efficace per calmare il sistema nervoso detto “periferico”. Rilassa e calma gli spasmi organici provocati da stress. È l’olio essenziale antispasmodico (fisico e psichico) per eccellenza.
  • Calma il sistema nervoso centrale: è un sedativo dolce, perfetto per i bam­bini, e tonico allo stesso tempo.
  • Combatte l’irritabilità, l’insonnia, la febbre.
  • Eccellente antidolorifico, è raccomandato in caso di emicrania, nevralgia facciale, problemi alla dentizione (nel bebè e nel bambino), problemi di­gestivi.
  • Antinfiammatorio: un’altra buona ragione per utilizzarlo come antidolorifico.
  • Favorisce l’appetito, aiuta a digerire, stimola l’evacuazione della bile e contrasta i gas intestinali, carminativo.
  • Antispasmodico molto potente, è raccomandato contro i dolori epato-bi­liari spasmodici particolarmente difficili.

L’impatto della camomilla è straordinario, sul piano neuropsichico. indispensabile in caso di ipersensibilità emotiva, spasmi, nevralgie e utile per superare un trauma affettivo.

Eccezionale per lenire le irritazioni della pelle.

Regola il sistema nervoso (depressione post partum), Calma le crisi di nervi.

Prepara e aiuta nel giorno del parto.

È antinausea.

Uso esterno su base Carrier :

– Frizioni sull’addome o zone infiammate

– Frizioni sul plesso solare e lungo la spina dorsale per il sistema nervoso

– Le applicazioni locali per la cura della pelle

Consigli:

Da non confondere con la camomilla tedesca (matricaria) né con la camo­milla del Marocco (Ormenis multicaulis).

La camomilla è adoperata da molto tempo come idrolato per lavare gli occhi in caso di irritazioni del globo oculare. Questo per dire quanto è dolce!

È un olio essenziale molto sicuro che si può applicare puro sulla pelle, diluito sulle mucose, e utilizzare senza problemi per via interna. Va benissimo per i bambini.

Avvertenze e controindicazioni:

L’uso continuativo e prolungato può provocare insonnia e nausea.

L’uso come antinfiammatorio oftalmico, se prolungato, può determinare irritazione all’occhio.

Esistono bambini ed adulti a cui la camomilla è paradossalmente irritante per il SNC, benché si tratti di casi non frequenti.

Bioflavonoidi

Oltre che proteggere: il sistema circolatorio, sono consigliati nell’artrite, aterosclerosi, fragilità capillare, sembrano utili per il disturbo ai vasi sanguigni dell’occhio che colpiscono i diabetici, ha dato buoni risultati anche nel trattamento della distrofia muscolare, in quanto diminuiscono la pressione sanguigna.

Conosciuti anche come vitamine.

Composti organici d’origine vegetale che esercitano nell’organismo l’azione protettiva sull’integrità anatomica e funzionale dei capillari sanguigni.

I bioflavonoidi sono essenziali per: l’assorbimento e l’uso corretto della vitamina C,

aiutano la vitamina C a mantenere il collagene in buone condizioni.

Possiedono attività antinfiammatoria. Le sue componenti sono importanti per la respirazione cellulare, quanto intervengono come trasportatori d’idrogeno e d’elettroni nella catena respiratoria.

Altre componenti hanno la funzione di:

trasferire gli atomi d’idrogeno da determinati substrati organici all’ossigeno molecolare, il quale è trasformato in perossido d’idrogeno.

Operando congiuntamente, trasformano in acqua e ossigeno il perossido neoformato, il quale sarebbe altamente tossico per le cellule.

I bioflavonoidi sono indispensabile per: il sistema immunitario e prevenzione delle allergie, antiossidanti, aumentano l’assorbimento del ferro organico, importanti nella lotta contro l’azione dei radicali liberi.

Oltre che proteggere: il sistema circolatorio, sono consigliati nell’artrite, aterosclerosi, fragilità capillare, sembrano utili per il disturbo ai vasi sanguigni dell’occhio che colpiscono i diabetici, ha dato buoni risultati anche nel trattamento della distrofia muscolare, in quanto diminuiscono la pressione sanguigna.

Un trattamento di una settimana con i bioflavonoidi (4-6 capsule al giorno) da dato miglioramenti nella labirintite. Si sconsiglia l’uso in gravidanza e nel periodo d’allattamento da frutta e verdura.

Rimedi Consigliati

http://www.rimedifitoterapici.it/prodotto/winter-2000/

Multinatural :

http://www.rimedifitoterapici.it/prodotto/multinatural/

Clorofilla Alchemica:

http://www.rimedifitoterapici.it/prodotto/clorofilla-alchemica/