L'Arte di Vivere

l’uomo comprenderà prima o poi che non esiste la dualità, ma che il bene e il male, la notte e il giorno, l’alto e il basso, sono espressioni della stessa Unità.

L’uomo è la Creatura più mirabile ed eccelsa della Natura.
Non riesce a capire che cosa sia il Corpo, ancora meno che cosa sia lo Spirito “parte maschile di Sé”, e meno di tutto come l’Anima “parte femminile di Sé”,
come possa essere collegata al Corpo ; nonostante la sua manifestazione che la Vita è …
Questo il colmo della difficoltà, eppure la sua essenza consiste proprio in questo, manifestarsi e prendere Consapevolezza grazie all’Esperienza che sceglierà di fare, 
l’uomo comprenderà prima o poi che non esiste la dualità, ma che il bene e il male, la notte e il giorno, l’alto e il basso, sono espressioni della stessa Unità,

creando l’adesso e la vita, in tutte le sue esperienze possibili, come un battito incessante da un eterno presente dentro di noi.
Così l’uomo costruisce il suo Universo personale secondo le sue credenze e imprinting esperienziali;
l’Universo è l’estensione di ciò che crea e crede dentro di Sé, confermato dal suo conscio o inconscio.
(Francesco Ciani Naturopata)