Alghe Marine 

Il fucus non dovrebbe: essere assunto in maniera continuativa per periodi superiori a 40-60 giorni, bensì a cicli periodici intervallati da una sospensione temporanea del trattamento.

Da secoli sono state usate sia per l’alimentazione (si trovano nei barattoli alimentari) come anche per usi esterni. Contengono oligoelementi, enzimi e vitamine, tutti fattori necessari per il mantenimento della salute. Da tempi remoti sono note loro proprietà curative.
Le alghe marine si distinguono in clorofilacee (alghe verdi), in feoficee (alghe brune), tra le quali si distinguono le laminarie e fucacee (fucus vesiculosus), in floridee (alghe rosse) usate nell’industria farmaceutica.
Più nota tra queste è gelidium, che dà l’agar-agar, ed in cianoficee (alga bruna).
Parti utilizzate: tallo disseccato o polverizzato.
Contengono: in diverse quantità lo iodio, bromo, magnesio, potassio, sodio, ferro, calcio, manganese, fosforo, alluminio, rame, nichel, stagno, rubidio, silicio, zolfo, cloro, stagno, germanio, piombo, argento, antimonio, litio, boro, zinco, oro, bario, cobalto, bismuto, arsenico, titanio, cesio, vanadio,
stronzio, vitamine A, molte del gruppo B, C, D, E, F, K, PP.
Aminoacidi come: acido glutammico, cistina, leucina, serina, metionina, lisina, tirosina, acido aspartico., materia grasse, mucillagini.
Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Controindicazioni: malattie infettive in fase acuta, problemi cardiaci, affezioni renali, ipertiroidismo (Basedow), infiammazioni, eczemi umidi, TBC polmonare, ascessi polmonari, reumatismo acuto, problemi psicologici e mentali.
Modalità d’uso: per uso orale nell’alimentazione, polverizzate in cachet, compresse e opercoli, fanno parte di diversi prodotti erboristici.
Per uso esterno per bagni: (nel sacchetto), compresse e creme.
Ai bagni d’alghe si possono aggiungere le essenze aromatiche e curative.
I cataplasmi di fucus vesiculosus sono da tempo usati per il trattamento di gotta, scrofulosi e adeniti.
Le alghe sono raccomandate in pediatria per: linfatismo, rinofaringiti croniche, demineralizzazione, affaticamento generale (fisico e psichico), anemia, rachitismo, in convalescenza, pubertà, insufficienza tiroidea, allergie varie.
Per adulti: affaticamento generale, problemi ghiandolari, demineralizzazione, nervosismo da affaticamento, anemia, per disturbi inerenti alla senescenza, in menopausa, reumatismo cronico e degenerativo, artritismo, dolori muscolari (bagni), obesità, arteriosclerosi, ipertensione, linfatismo, asma, bronchite, iperacidità gastrica, varie allergie, sinusiti e adenoiditi, gambe stanche, varici, vampate di calore, caviglie gonfie, seborrea, psoriasi, eczemi secchi.
Risultati immagini per alghe marine
Per il trattamento dell’obesità: si trova in fiale monodose abbinata allo iodio, sono usate anche per regolazione del metabolismo basale e per combattere il sovrappeso, integrazione di minerali ed oligoelementi. Fucus vesiculosus possiede l’attività antidiabetica e ipotrigliceridimezzante, attività anticoagulante e profibrinolitica, antibatterica e antivirale.
Il fucus non dovrebbe: essere assunto in maniera continuativa per periodi superiori a 40-60 giorni, bensì a cicli periodici intervallati da una sospensione temporanea del trattamento. Si sconsiglia l’uso con sospetta cattiva funzionalità della tiroide, durante la gravidanza, seppur non sono disponibili degli studi particolari in merito.
(Nishino T. Nagumo T. Department of Biophysics, Shool of Hygienic Sciences, Kitasato University, Kanagawa, Japan. Anticoagulant and antithrombin activities of oversulfated fucus. Carbohydr Res 1992;229:355-62) (Department of Biological Sciences, Heriot-Watt University, Riccarton, Edinburgh, UK.
Letters in Applied Microbiology 1998;27;142-6).

Eucalipto

Si sconsiglia l’uso sotto gli attacchi asmatici ed enfisema.

Eucalipto (Eucalyptus globulus)

Parti utilizzate: olio essenziale di foglie.

L’OE d’eucalipto fa parte di numerosi farmaci e prodotti dolciari (caramelle).

La foglia di Eucalipto contiene in grande quantità oli essenziali, con efficaci proprietà antisettiche verificate sperimentalmente su Staphylococcus, Pseudomories al., Bacillus subtilis, Enterococcus subtilis ed Escherichia Coli.

Le foglie essiccate contengono dall’1 all’8% di oli essenziali, il cui maggiore costituente è il Cineolo (o Eucalipto), ma sono presenti anche tannini, terpineni e flavonoidi (rutina, quercetina, iperoside).

Questi oli vengono eliminati tramite i polmoni ed agiscono in modo ideale sulle vie respiratorie. L’Eucalipto è anche ipoglicemico e benefico in caso di disturbi reumatici; calma l’asma.

Risultati immagini per eucalipto olio es

Modalità d’uso: infuso di 1-2 cucchiaini da tè di foglie secche sminuzzate per una tazza d’acqua bollente, coprire, lasciare in infusione per 10 minuti, filtrare.

Dose : massimo 2 tazze al giorno.

Si usa in OE per inalazioni (OE lavanda 1g OE pino 2g, OE timo 2g, OE eucalipto 4g, più 150 g d’alcool 90°, 10 gocce per mezzo litro d’acqua bollente per un periodo di 10-15 minuti.) per sinusiti, bronchiti, raffreddori e influenze. (g = goccia) o MicroDose. (meglio di qualsiasi Aerosol) aggiungere per bocca un del di Ribes Nero se presente congestione e Serplus complex a livello intestinare.

Si trova anche negli unguenti e pomate (uso esterno) per portare sollievo nelle malattie dell’apparato respiratorio.

Benefici anche i bagno nell’eucalipto (una manciata in un telo di lino o cotone, immergere per qualche minuto in acqua bollente e quindi versare nell’acqua del bagno.)

Si consiglia l’uso d’OE prevalentemente per uso esterno, non avendo le barriere cellulari, penetra velocemente, senza danneggiare le mucose gastriche e intestinali.

Si sconsiglia l’uso sotto gli attacchi asmatici ed enfisema.

Altre proprietà: febbrifugo, vermifugo. Antisettico, soprattutto delle vie respiratorie e delle vie urinarie:

si usa nella bronchite acuta e cronica, influenza, polmoniti, TBC polmonare, asma, tosse, colibacillosi, malaria, tifo, sangue nelle urine (ematuria), nel morbillo e scarlattina, ottimo nel diabete (ipoglicemizzante) e altre disfunzioni pancreatiche, per reumatismo ed emicranie, vermifugo per ascaridi e ossiuri, astenie ed emicranie, per bambini non per uso perlinguale.

Per uso esterno battericida, parassiticida, cicatrizzante, allontana le zanzare.

BroncoVin

https://www.rimedifitoterapici.it/?s=broncoVin

TossVin

https://www.rimedifitoterapici.it/prodotto/tossvin/