L’Arte di Vivere

perchè l’Anima si riconosce nelle infinite esperienze che sta creando e vivendo in tutti noi, nel momento presente, dilatando la stessa Consapevolezza.

Ma l’Amore cos’è?

Se non il Riconoscersi in uno Spirito Gemello, che in una stessa Anima perchè si è tutti Uno,

quando si dice dice sei Mio, Ti Amo, ecc…

Lo si sta dicendo alla propria Anima e al proprio Cuore riflesso nello Specchio di Anima di fronte a noi,

che vibra della stessa frequenza come se il Sole incontrasse se stesso, appunto come avviene con il Sole giallo ed il Nucleo Solare terrestre risuonando come due Diapason, all’unisono, così che la Terra si si scalda…. e pulsa.

per cui non si possiede nulla, e l’Amore non si trattiene con le mani, scivolerebbe via come sabbia … bagnata da lacrime di sale … ma lo si può respirare e vivere solo dentro di chi Ama, si Ama, chi sa Ascoltare e Comprende; è Armonico e in coerenza con se stesso,

perchè l’Anima si riconosce nelle infinite esperienze che sta creando e vivendo in tutti noi, nel momento presente, dilatando la stessa Consapevolezza.Discendendo in un corpo fisico, fa l’esperienza per la quale ha già scelto di Essere!

In Sintesi Amare qualcuno, è Amare e Riconoscersi, è Fondersi e ritrovarsi, e vivere Gustando l’Uno,

è Respirare dello stesso Respiro da Anemos = Anima, Perchè non basta riconoscersi quali Anime o punti di Luce come matrici di un Tutto, è necessario fare l’esperienza restando Liberi, Essere e non Avere,

Respirare senza soffocare, è sorseggiare donando, senza chiedere,  la libertà è fare l’esperienza, necessaria per conoscere l’infinita incessante presenza di Dio in noi manifesto e proseguo del nostri vero sentire che la Vita è …

(Francesco Ciani personal experience)

L’Arte di Vivere

Il numero dei respiri nella vita è irrilevante…
…quello che conta, sono i momenti che il respiro te lo tolgono…

Il Punto, dove tutto è;

è che tutta la vera conoscenza risiede già nel proprio cuore.

Se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, troveremo che lo portiamo già in noi oppure non lo troveremo.

E chi lega a sé una Gioia distrugge la vita alata;

Ma chi bacia la Gioia in volo Vive nell’alba dell’Eternità.

Il numero dei respiri nella vita è irrilevante…

…quello che conta, sono i momenti che il respiro te lo tolgono…

e li ritrovi in quel momento che può durare una eternità, dove tutto è presente .. Tu.

(Blake – Emerson, modificato by Francesco Ciani)

L’Arte di Vivere

Chi Opera si sente libero e compie delle attività che gli permettono di conoscere e manifestarsi in ciò che crea e sente

E grazie ad una volontà libera di esprimersi al meglio,

che l’azione permette di passare da un livello inferiore ad uno superiore,

verso una necessità Mentale, Fisica e Spirituale,.

“Se io non sono ciò che voglio essere, io non sono affatto!

(Anonimo)

“Lodare e predicare la luce non serve a nulla,mse non c’è nessuno che possa vederla.

Sarebbe invece necessario insegnare all’uomo “l’Arte di Vedere”

(Carl Gustav Jung)

Pensiero anagogico

In questa vita bisogna operare e non lavorare.

Chi lavora si sente schiavo e obbligato a compiere delle attività per il sostentamento,

ripetendo sempre gli stessi schemi, separandosi da se stesso e ammalandosi.

Chi Opera si sente libero e compie delle attività che gli permettono di conoscere e manifestarsi in ciò che crea e sente, dal quel punto Luce dell’Eterno Presente dentro di Noi.

(Francesco Ciani)

L’Arte di Vivere

Sapere che cosa non vuoi non è la stessa cosa che sapere ciò che vuoi.

Molte persone sono così imprigionate nella loro mente che la bellezza della natura per loro in realtà non esiste.
Potremmo dire “che bel fiore”! Ma si tratta soltanto di una etichetta mentale automatica.

Poiché non sono in quiete, non sono presenti, non vedono veramente il fiore, non ne percepiscono l’essenza, la sacralità,

così come non conoscono sé stessi, non percepiscono la propria essenza, la propria sacralità.

Sapere che cosa non vuoi non è la stessa cosa che sapere ciò che vuoi.

In altre parole, non è sufficiente soltanto sbarazzarsi di un problema senza sostituirlo con ciò che realmente si vuole.

Andare verso la gioia è molto diverso da allontanarsi dal dolore e dalla tristezza.

(Francesco Ciani)

L’Arte di Vivere

L’antica formula di saggezza: “Uomo conosci te stesso” è, in realtà: “Uomo conosci i te stesso”, vale a dire le varie maschere o sub-personalità che, di volta in volta, indossiamo o ci indossano.

Manifesto dell’immaginazione

La nostra mente vede un’immagine per volta, per quanto complessa possa essere.

Se non mi piace l’immagine che vedo in questo istante, la posso cambiare subito con un’altra che mi piace.

Esiste solo l’istante. Il qui e ora. Infatti, nessun uomo è mai vissuto due secondi dopo!

Se è vero che ogni istante può essere l’ultimo, è anche vero che esso è il primo del resto della nostra vita. Come decidiamo di viverlo?

L’immaginazione e non la volontà è la prima facoltà dell’uomo.

Si può imparare a programmare e dirigere l’immaginazione. L’obiettivo è il dominio di se stessi.

L’antica formula di saggezza: “Uomo conosci te stesso” è, in realtà: “Uomo conosci i te stesso”, vale a dire le varie maschere o sub-personalità che, di volta in volta, indossiamo o ci indossano.

L’Arte di Vivere

che il tuo Cuore se ne accorga e l’occhio della mente ne colga la frequenza

L’amore silenzio e presente del nostro operare:

penso che il nostro bene per quanto invisibile agli occhi e alle menti della gente, sia come la presenza delle stelle, non visibili di giorno ma sempre fisse lì ad aspettare che il tuo Cuore se ne accorga e l’occhio della mente ne colga la frequenza di un dolce venire nella cupola del cielo, dipinto dai mille desideri, contemplandolo e aspettando che una scia di una stella cadente lo realizzi.

(Francesco Ciani Naturopata)

L’Arte di Vivere

Nelle notti stellate attingi al tuo cuore … sentilo battere con la volta celeste … mentre osservi le stelle, ed ogni stella presente è un desiderio già pronto a cadere per TE ancora prima che tu nascessi!

Tutto quello che diventerai lo sei già.

Tutto quello che conoscerai, lo sai già.

Quello che cercherai, ti sta già cercando, è in te!

Nelle notti stellate attingi al tuo cuore … sentilo battere con la volta celeste … mentre osservi le stelle, ed ogni stella presente è un desiderio già pronto a cadere per TE ancora prima che tu nascessi!

Attualo ora! Falli entrare..con il cuore e con le mani, anche con le lacrime se vuoi …

Tutto è stato disposto per TE in questo mondo per farne esperienza!!

Lascia che l’Amore prenda possesso perchè il tuo potere sia L’Amore.

(A. Jodorowsky modificato by Francesco Ciani Naturopata)

L’Arte di Vivere

l’energia arriva salendo al suo più grande Compimento, e ridiscende,
Sempre, Moltiplicata come Grazia, Consapevolezza, Amore e gratitudine.

Vediamo solo le percezioni della nostra mente attraverso le lenti della inconsapevolezza

o peggio nello stato di inconsapevolezza in cui ci identifichiamo e in modo deciso e persistente.

Basta fissare un punto nel momento presente …

e il muro non si muove più, il problema precipita, mentre si scorge il falso gioco della dualità e del paradigma…

oppure farsi travolgere dal fiume degli eventi che permettiamo che accadino …

Quando si compie qualcosa usando gli occhi dell’Anima e il sentire del cuore

in ogni Opera, ogni Azione , Pensiero ed Emozione sboccia come un Germoglio,

con tutta la potenza che è in te che sei Tu, l’energia arriva salendo al suo più grande Compimento, e ridiscende,

Sempre, Moltiplicata come Grazia, Consapevolezza, Amore e gratitudine.

(Francesco Ciani)

Stomaco & Petto

Chi si sente privato dell’ amore ha problemi nel petto

Malattia Espressione dell’AnimA

Tutte le affezioni al petto e ai suoi organi parlano di dispiaceri sentimentali, i problemi allo stomaco invece sono dispiaceri di potere.

Le cause apparenti possono essere uguali per le une come per le altre, ma per le stesse cause (per es., un abbandono),

chi si sente privato del suo potere, ha problemi allo stomaco,

chi si sente privato dell’ amore ha problemi nel petto.

Così quando una coppia si separa, riconosco se la causa nascosta era il potere o l’amore in relazione al fatto, se è colpito lo stomaco o il petto.

(Dott. Rudiger Dahlke)

DMG GOLD:

https://www.rimedifitoterapici.it/prodotto/dmg-gold/

 

L’Arte di Vivere

Ricorda che il frutto di ogni specifica azione nasce dalle tue emozioni che scrivono sul tuo cuore la tua vita, diventando le tue decisioni e fatti di ciò che hai già scelto tu di vivere e sperimentarti

Tutto ciò che sei oggi e tutto ciò che hai è la somma totale delle decisioni che hai preso fino ad ora, consapevole o inconsapevole . .

Ricorda che il frutto di ogni specifica azione nasce dalle tue emozioni che scrivono sul tuo cuore la tua vita, diventando le tue decisioni e fatti di ciò che hai già scelto tu di vivere e sperimentarti …

L’uomo è la Manifestazione visibile di Anima, Mente e Spirito, la nostra parte Animica libera, ha coscienza di quello che sta succedendo,

la parte Animica non libera non ha Coscienza.

Esempio: una parte Animica non cosciente dell’esistenza dell’Infinto dentro di noi, non lo sente, non lo vede o percepisce, non ne fa esperienza, non consapevolmente, non ha presente questo problema, o questo stato di Sè,

invece una parte animica che comprende questo “STATO”cioè questa Essenza!

Lo comprende perchè lo conosce, quindi è come al solito … si dice che tu vedi osservi e comprendi quello di cui hai conoscenza e lo vedi … lo comprendi e lo capisci asseconda del grado di consapevolezza che te hai.

(Francesco Ciani)